Avvocato Giulia Vicari Consulenza Online immigrazione

Risparmia tempo sulle pratiche

Richiedi una consulenza legale

Click day Decreto Flussi 2023, 2024 e 2025

Data ultimo aggiornamento: 30.01.2024

Click day decreto flussi cos’è

Con il termine “click day” si fa riferimento a quel sistema di prenotazione online che consente di presentare richieste di ingresso in Italia per lavoratori stranieri residenti all’estero.

Ogni anno il Governo stabilisce una data ufficiale a partire dalla quale sarà possibile inviare le domande di nulla osta al lavoro.

Click day Decreto Flussi 2023

Le domande per il decreto flussi 2023 potranno essere inviate a partire dal:

  • 2 dicembre 2023 dalle ore 9 per gli ingressi per lavoro subordinato non stagionale e autonomo ed entro il 31 dicembre 2023;
  • 4 dicembre 2023 dalle ore 9 per i cittadini di Paesi che concluderanno con l’Italia nel corso del triennio 2023-2025 accordi di cooperazione in materia migratoria, per gli stranieri di origini italiana, per apolidi/rifugiati e per colf/badanti. Sono incluse in questa data anche le conversioni dei permessi di soggiorno rilasciati da un altro Stato europeo;
  • 12 dicembre 2023 dalle ore 9, per le domande di lavoro stagionale.

Click day Decreto Flussi 2024

Le domande per il decreto flussi 2024 potranno essere inviate a partire dal:

  • 18 marzo 2024 dalle ore 9 per le domande di lavoro subordinato non stagionale;
  • 21 marzo 2024 dalle ore 9 per i cittadini di Paesi che concluderanno con l’Italia nel corso del triennio 2023-2025 accordi di cooperazione in materia migratoria, per gli stranieri di origine italiana, per apolidi/rifugiati e per colf/badanti;
  • 25 marzo 2024 dalle ore 9, per le domande di lavoro stagionale.

Seguiranno aggiornamenti.

Click day 2025

Salvo ulteriori comunicazioni, per il 2025, i termini per la presentazione delle richieste di nulla osta al lavoro decorreranno a partire dal 5, dal 7 e dal 12 febbraio 2025 per le varie tipologie di ingressi.

Le domande potranno essere inviate entro il 31 dicembre di ogni anno, salvo che le quote non si esauriscano prima.

Decreto flussi 2023, 2024, 2025 ultime notizie

Il decreto flussi 2023-2025 presenta alcune novità rispetto alle precedenti edizioni. Tra le principali:

  • la riapertura della quota per i lavoratori domestici, dopo anni di chiusura;
  • l’introduzione di nuove professioni, tra cui elettricisti, idraulici, autisti di autobus e addetti alla pesca;
  • il rafforzamento degli Sportelli Unici per l’Immigrazione, per accelerare le procedure di ingresso e soggiorno dei lavoratori stranieri.

Richiedi consulenza

Avv. Giulia Vicari

Avvocato Giulia Vicari Consulenza Online immigrazione

    Accetto il trattamento dei dati

     

    Total
    0
    Share